-->

8 agosto 2017

GiveAway Anniversary!!!

Buona serata carissimi lettori! Eccomi qui con una delle sorprese che avevo in mente per voi: un bellissimo GiveAway Anniversary!
Il 23 Agosto saranno due anni che navigo nella Blogsfera e voglio festeggiare con voi questa data per me importante e speciale.
E cosa c’è di meglio in un Super GiveAway!! Assolutamente niente.
Per sapere come ottenere in regalo questo bel bottino libroso non vi resta altro da fare che leggere questo post fino in fondo, rispettare le regole e incrociare le dita!


I VINCITORI DI QUESTO GIVEAWAY SARANNO BEN TRE

1° PREMIO: 3 EBOOK A SCELTA
2° PREMIO: 2 EBOOK A SCELTA
3° PREMIO: 1 EBOOK A SCELTA

A questo punto non ci resta altro che andare a sbirciare i titoli che ho pensato di proporvi.

TITOLO: Absence
AUTORE: Chiara Panzuti
PAGINE: 336
CASA EDITRICE: Fazi Editore, LainYa
GENERE: Dispotico, Thriller, Y/A

Viviamo anche attraverso i ricordi degli altri. Lo sa bene Faith, che a sedici anni deve affrontare l'ennesimo trasloco insieme alla madre, in dolce attesa della sorellina. Ecco un ricordo che la ragazza custodirà per sempre. Ma cosa accadrebbe se, da un giorno all'altro, quel ricordo non esistesse più? E cosa accadrebbe se fosse Faith a sparire dai ricordi della madre? La sua vita si trasforma in un incubo quando, all'improvviso, si rende conto di essere diventata invisibile. Nessuno riesce più a vederla, né si ricorda di lei. Non c'è spiegazione a quello che le è accaduto, solo totale smarrimento. Eppure Faith non è invisibile a tutti. Un uomo vestito di nero detta le regole di un gioco insidioso, dove l'unico indizio che conta è nascosto all'interno di un biglietto: 0°13'07''S78°30'35''W, le coordinate per tornare a vedere. Insieme a Jared, Scott e Christabel - come lei scomparsi dal mondo - la ragazza verrà coinvolta in un viaggio alla ricerca della propria identità, dove altri partecipanti faranno le loro mosse per sbarrarle la strada. Una corsa contro il tempo che da Londra passerà per San Francisco de Quito, in Ecuador, per poi toccare la punta più estrema del Cile, e ancora oltre, verso i confini del mondo. Primo volume della trilogia di Absence, Il gioco dei quattro porta alla luce la battaglia interiore più difficile dei nostri giorni: definire chi siamo in una società troppo distratta per accorgersi degli individui che la compongono. Cosa resterebbe della nostra esistenza, se il mondo non fosse più in grado di vederci? Quanto saremmo disposti a lottare, per affermare la nostra identità? Un libro intenso e profondo; una sfida moderna per ridefinire noi stessi. Una storia per essere visti. E per tornare a vedere.

AUTORE: Janet McNally
PAGINE: 416
CASA EDITRICE: DeAgostini
GENERE: Y/A, Romantico

Ci sono estati che lasciano il segno. Estati cha cambiano la vita. Per sempre. È esattamente quello che è successo a Phoebe, diciassette anni e un segreto ben custodito. Lo stesso segreto che ha distrutto il legame con la sua migliore amica e che ha mandato all’aria l’unica possibilità con il ragazzo per cui ha una cotta colossale. Ma Phoebe è abituata ai segreti. Perché tutti nella sua famiglia ne hanno uno. Tutti hanno qualcosa da nascondere: sua sorella Luna, che se n’è andata a Brooklyn per inseguire un sogno, suo padre Kieran, che se n’è andato e basta. E poi sua madre Meg. È lei la vera bugiarda di professione. Ex rockstar, Meg non ama rivangare gli anni in cui ha viaggiato per il Paese insieme alla sua band, mietendo un successo dopo l’altro. E soprattutto non ha nessuna intenzione di spiegare alle figlie il motivo per cui, da un momento all’altro, ha messo fine alla carriera e al proprio matrimonio. Eppure Phoebe non è il tipo che si arrende. Decisa a ritrovare le tessere mancanti del passato della sua famiglia, raggiunge Luna a New York. E, in un’estate magica, indimenticabile, tra musica indie, notti insonni e amori impossibili, si mette alla ricerca. Della verità e anche un po’ di se stessa.

TITOLO: Time Deal
AUTORE: Leonardo Patrignani
PAGINE: 510
CASA EDITRICE: DeAgostini
GENERE: Fantasy, Dispotico, Y/A

Ci sono promesse che non possono essere mantenute. Come quella che Julian ha fatto ad Aileen. Era solo un bambino quando l’ha vista per la prima volta, e se n’è innamorato perdutamente. Da quel momento ha giurato che non l’avrebbe lasciata mai. Che sarebbe rimasto con lei per sempre. Ma si può davvero promettere per sempre? Non in una città come Aurora. Una metropoli schiacciata da un cielo plumbeo e soffocata dall’inquinamento, in cui l’aspettativa di vita è scesa drasticamente. Almeno fino all’arrivo del Time Deal, un farmaco in grado di arrestare l’invecchiamento cellulare. Nessuno ne conosce i possibili effetti collaterali, solo qualcuno immagina quali possano essere le conseguenze morali e sociali. La città è divisa in due: da una parte chi insegue ciecamente il sogno della vita eterna, dall’altra chi invece rifiuta di manipolare la propria esistenza e preferisce che il tempo scorra secondo natura. Julian è tra questi ultimi. Ma Aileen non ha avuto scelta: figlia di un noto avvocato, che finanzia da sempre la casa farmaceutica del Time Deal, è stata sottoposta al trattamento. Finché qualcosa va storto. Aileen inizia ad accusare disturbi della memoria, e poi sparisce nel nulla. Julian però è disposto a tutto pur di ritrovarla. E di regalarle il loro per sempre.

TITOLO: Feline
AUTORE: Sarah Bianca
PAGINE: 436
CASA EDITRICE: Fazi Editore, LainYa
GENERE: Fantasy, Y/A

In Germania, nascosta fra le fronde delle foreste più fitte, riparata dai corsi d’acqua più insidiosi, e soprattutto protetta dalla magia, la Tenuta è la comunità segreta che l’anziana Isolde ha costituito anni fa.
Qui, organizzati in clan, alleanze e veri e propri sistemi di governo, vivono i mutaforma, esseri umani con la capacità di assumere sembianze animali. Per Uriel, magnifica tigre bianca, avvenente nipote di Isolde e candidato alla reggenza in seguito al ritiro della nonna, il tempo della spensieratezza e delle avventure amorose sta per finire: deve lasciare la Tenuta e, insieme alla gemella Stella, mettersi alla ricerca della ragazza destinata a diventare la sua compagna; colei che non solo dovrà innamorarsi di lui, ma anche possedere quelle stesse capacità magiche di cui è dotata Isolde. Solo in questo modo Uriel potrà sperare di vincere la lotta per la successione, salire al potere e proteggere il proprio branco dalle minacce del mondo esterno.
È così che la giovane Dara – rimasta sola dopo l’incidente stradale che le ha portato via la famiglia – si ritroverà coinvolta in un mondo incredibile, combattuta fra il desiderio di tornare alla sua vita di sempre e l’enorme responsabilità di essere l’unica speranza per la Tenuta e per i suoi membri, ai quali presto si ritroverà indissolubilmente e perdutamente legata. Primo volume di una trilogia, tra scenari incantevoli, intrighi di potere, sentimenti e colpi di scena, Feline dà il benvenuto al lettore con un modern fantasy raffinato e completamente nuovo, dove restare fedeli a se stessi si rivela la battaglia più difficile.


AUTORE: Kelly Amstrong
PAGINE: 463
CASA EDITRICE: Fazi Editore, LainYa
GENERE: Horror, Fantasy

Toronto, ai nostri tempi. Elena Michaels è una giornalista di successo, ha un ragazzo normale che la vorrebbe sposare, ama correre di notte, correre veloce come il vento. Non sono certo le strade buie o i tipi loschi a farle paura perché dalla sua ha qualcosa di straordinario. È l'unica donna licantropo al mondo. Ha abbandonato il suo clan d'appartenenza e i comfort della villa, loro quartier generale, per una vita ordinaria. Indietro non si è lasciata solo un Branco ma anche Clay, colui che l'ha tradita trasformandola in un licantropo. Sarà l'amore per l'unico uomo che davvero le abbia toccato il cuore e il forte sentimento di appartenenza ai licantropi che la ricondurranno indietro, quando il Branco avrà bisogno di lei. È giunto per Elena il momento di scegliere tra l'amore per Clay e quello per il ragazzo della porta accanto, tra la sua nuova vita, tessuta su una tela labile e pregna di bugie, e la sua natura che, come la luna chiama le maree, la sta chiamando a sé.

AUTORE: Catherine Poulain
PAGINE: 399
CASA EDITRICE: Neri Pozza
GENERE: Introspettivo, Avventura

È una notte di febbraio a Manosque-les-Plateaux, nel Sud della Francia, una notte in cui i bar sono ancora pieni di gente e di fumo, quando Lili riempie un piccolo zaino militare e decide che è giunta l’ora di non morire più di infelicità, di noia, di birra. Meglio andarsene in capo al mondo, in Alaska, «verso il cristallo e il pericolo», a pescare nel freddo e nel vento!
Il marasma delle grandi avenue newyorchesi, un pullman Greyhound con sopra un levriero, cento dollari per passare da un oceano all’altro, ed eccola a Kodiak, la grande isola che spunta fra due brandelli di nebbia, con le sue foreste scure, le montagne e la terra bruna e sporca che affiora dalla neve sciolta. Di fronte solo l’oceano glaciale del Pacifico del Nord.
Qui, Lili si imbarca sulla Rebel per la pesca con il palamito in alto mare. Lo spilungone che la accoglie le rivolge uno sguardo stupito, prima di metterla in guardia su quello che l’aspetta. Imbarcarsi è come sposare la barca, una volta messo piede a bordo non hai più una vita, non hai più niente di tuo. Bisogna stare attenti a tutto, alle lenze che calano in acqua con una forza tale da portarti via un arto, e a quelle recuperate che, se si spezzano, possono ammazzarti o sfigurarti. Bisogna abituarsi al ghiaccio sul ponte che devi spaccare con una mazza da baseball, al freddo che gela il fiato tra le labbra, alla mancanza di sonno, al mare grosso, con onde alte venti o trenta metri, alla nebbia che inganna persino i radar, al sale che lambisce gli zigomi, brucia la fronte e secca le labbra, divorando il volto. Ma, soprattutto, bisogna essere all’altezza dei compagni di viaggio, un equipaggio composto da marinai incalliti, abituati alle durezze del mestiere e a lavorare in un ambiente estremo.
Un giorno sulla Rebel si imbarca Jude, «il grande marinaio», un veterano della pesca con il palamito. Il volto nascosto dentro una criniera ramata, le guance invase dalla barba, la voce roca, Jude è un uomo dal fascino magnetico nel cui petto albergano inattese violenze e altrettanto inattese tenerezze.
Lili si accorge di essere spaventata e, al contempo, inspiegabilmente attratta da quel colosso schivo e silenzioso. Ma innamorarsi di lui significherebbe rinunciare alla vita nomade e libera che, da quando si è lasciata alle spalle Manosque-les-Plateaux, si è ripromessa di non tradire mai. Perché Lili è una runaway, un animale nomade, uno spirito indomabile che chiede solo di essere lasciato libero di vagare per il mondo.

TITOLO: Il profumo del cioccolato
AUTORE: Ewald Arenza
PAGINE: 203
CASA EDITRICE: Feltrinelli
GENERE: Narrativa Moderna

Vienna, 1881. Dopo dieci anni nell’esercito austro-ungarico, il tenente August Liebeskind sta trascorrendo le vacanze nella sua città natale, deciso a godersi un po’ di libertà prima di iniziare un nuovo lavoro nella fabbrica di cioccolato dello zio.
Fin da giovane, infatti, August ha sempre amato passare il tempo nelle cucine della villa di famiglia, dimostrando un talento non comune nell’abbinare ingredienti, soprattutto dolci, e nel riconoscere aromi e profumi.
Quando, in un caffè viennese, August vede comparire Elena Palffy, ne rimane subito stregato. La donna, in apparenza fredda e sfuggente, ha un profumo inebriante, che sa di zucchero, di avventura, di paesi lontani e di spezie, con una punta di bruciato. Al collo porta un ciondolo di foggia esotica: un prezioso scarabeo d’oro.
Sebbene il giovane tenente venga a sapere che il marito di Elena è scomparso in circostanze oscure e che lei è sospettata di averlo ucciso, decide di provare lo stesso a conquistarla. E di inventare per lei dei cioccolatini che rendano onore al suo fascino inafferrabile.
Elena e August diventano inseparabili, finché, così come all’improvviso era entrata nella sua vita, altrettanto bruscamente la donna scompare, lasciando dietro di sé solo il suo scarabeo d’oro... Come August con le sue deliziose praline, anche Ewald Arenz sa dosare sapientemente gli ingredienti per soddisfare gusti letterari e palati differenti, mescolando colpi di scena e passione. Il risultato è un vibrante affresco della Vienna del Diciannovesimo secolo, una storia romantica, avvincente e sensuale sul fascino dolceamaro della seduzione.

TITOLO: Non è la fine del mondo
AUTORE: Alessia Gazzola
PAGINE: 186
CASA EDITRICE: Feltrinelli
GENERE: Narrativa Moderna, Romantico

Emma De Tessent. Eterna stagista, trentenne, carina, di buona famiglia, brillante negli studi, salda nei valori (quasi sempre).
Residenza: Roma. Per il momento – ma solo per il momento – insieme alla madre, rea di aver chiamato le figlie (Emma e Arabella) come le protagoniste di un romanzo Regency nella convinzione che avere nomi romantici sarebbe stato un punto di forza per loro (per essere sfottute, senz’altro).
Cosa non le piace: il chiasso. Le diete. La mondanità. Il rumore dell’aspirapolvere. La maleducazione.
La sua idea di felicità: bufera con folate di vento ululanti. Una candela, un divano e un plaid. Un romanzo rosa un po’ spinto, rigorosamente ambientato in epoca Regency. Un pacco di biscotti – vanno tutti bene, purché basti guardarli per dichiarare guerra alle coronarie.
Sogni proibiti: il villino con il glicine dove si rifugia sempre quando si sente giù. Un uomo che non può (non deve!) avere. Un contratto a tempo indeterminato.
A salvarla dallo stereotipo della zitella, solo l’allergia ai gatti.
Il giorno in cui la società di produzione cinematografica per cui lavora non le rinnova il contratto, Emma si sente davvero come una delle eroine romantiche dei suoi romanzi: sola, a lottare contro la sorte avversa e la fine del mondo.
Avvilita e depressa, dopo molti colloqui fallimentari trova rifugio in un negozio di vestiti per bambini, dove finisce per essere presa come assistente. E così tutto cambia.
Ma proprio quando si convince che la tempesta si sia allontanata, il passato torna a bussare alla sua porta: il mondo del cinema rivuole lei, la tenace stagista. Deve tornare a inseguire il suo sogno oppure restare dov’è, in quel piccolo paradiso di tulle e colori pastello? E perché il famoso scrittore che aveva a lungo cercato di convincere a cederle i diritti di trasposizione cinematografica per il suo romanzo si è infine deciso a farlo? E cosa vuole da lei quell’affascinante produttore che per qualche ragione continua a ronzare intorno al negozio dove lavora?


Dopo aver dato un occhiata al ghiotto bottino non vi resta altro che seguire le regole ed essendo il mio primo GiveAway (ho poca esperienza nel campo ma mi perdonerete! ;D) ho deciso di rendere le cose davvero semplici.

Per partecipare dovere semplicemente rispettare questi punti:

-Commentare questo articolo inserendo alla fine la vostra mail, altrimenti non so come contattarvi in caso di vincita! (Commenti come “Grazie, partecipo” non verranno presi in considerazione, abbiate un po’ di fantasia.)
-Iscrivervi come lettori fissi del blog;
-Seguirmi sulla pagina Facebook di Il Manoscritto Scarlatto;
-Seguirmi su Twitter;
-Seguirmi su Instagram;
-Seguirmi su Google+;
-Condividere il post del GiveAway sulle piattaforme social che preferite!

Per vincere avete tempo fino alla mezzanotte del 22 Agosto, i vincitori verranno estratti il 23 Agosto e alla premiazione dedicherò un apposito post nel quale festeggeremo il compleanno del Blog e i fortunati che riceveranno i loro preziosissimi eBook! Buona fortuna!

5 commenti:

  1. ciao, grazie,partecipo volentieri.
    la mia email è elisa_trinity@hotmail.com
    su Twitter con @elisamassimino
    instagram con @trinityelisa
    ho condiviso il post su facebook https://www.facebook.com/elisa.trinity/posts/10214001736147315?pnref=story
    google + mi trovi sempre con mio nome e cognome idem ti seguo.
    spero l'email non vada nella posta indesiderata :) se no contattami su facebook dove ho condiviso il tuo post.
    grazie ancora

    RispondiElimina
  2. tanti auguri tanti auguri .
    Bello bello e c'è Bitten che mi attira molto. Partecipo....ma si proviamo. Non sono iscritta su Twitter. Condiviso su Fb, sul blog. RobbyRoby
    ciaorobbyyahoo.it

    RispondiElimina
  3. Buongiorno!
    Per prima cosa, non so se fare gli auguri in anticipo perché di solito porta male però posso dire di essere molto felice per questo traguardo raggiunto. E, ad essere onesti, sono felice anche di questo bel giveaway. Ho trovato tutti i libri molto interessanti, benché ad incuriosirmi du più sia stato "Feline". Non avevo mai letto nulla sulle tigri - licantropi, vampiri, streghe e via dicendo a bizzeffe, mentre questo è un argomento insolito e piuttosto interessante; del resto credo fortemente che le tigri siano creature tanto pericolose quanto affascinanti e intriganti.

    Ad ogni modo, elenco i passaggi seguiti per la partecipazione:

    • seguo il blog come "TB", e-mail: iellimoemmanuela@gmail.com
    • ti seguo su facebook, sulla pagina, a nome di "Emmanuela Iellimo"; su instagram come "dobrevsvoice_"; su twitter come @xinwillsarms e su Google+ sempre con l'account "TB". Condivido su Twitter poiché è l'account che uso maggiormente. Qui il link: https://twitter.com/xinwillsarms/status/895939516149772289

    RispondiElimina
  4. Tanti auguri! :D
    "Time deal" e "Absence" li ho già addocchiati da tempo, mentre non conoscevo "Feline" e "Bitten"... come puoi vedere sono attirata dal fantastico! :D
    La mia e-mail è vale.bellettini@gmail.com e ora ti seguo in tutti i canali social che hai elencato ;)
    Non mi resta che condividere il giveaway! ;)

    RispondiElimina
  5. Tantissimi auguri *_* e grazie per questo magnifico regalo che fai a delle fortunate fra noi
    Ti seguo su google e fb con questo stesso nome, su instagram sono bebatag, su twitter sono @bebatag
    email bebatag@gmail.com
    https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=10209894547857125&id=1136581970
    https://twitter.com/bebatag/status/896417451495366659

    RispondiElimina